orologio



Lettori fissi

parade

sabato 8 dicembre 2012

Otto dicembre di cinquantanni fà

 Il plato oggi verso le quindici 

foto inviatami da un amico
 *******
Questa non è una favola 
ma una storia vera
era  l'otto di dicembre 
degli anni cinquanta 
il giorno prima aveva 
fatto una bella nevicata 
era l'ideale per fare una sciata,
sciata per modo di dire  
degli  impianti  di risalita
 non ne sapevamo l'esistenza
di solito andavamo in bicicletta 
con le due tavole in spalla
nelle vicine colline, 
ma quel giorno era un giorno speciale
il mio amico il figlio della levatricie 
aveva appena avuto la patente 
ed era riusito ad avere le chiavi
della cinquecento della madre,
decidemmo di andare nelle vicine Prealpi 
non anvendo il porta scii e in macchina 
quelle quattro tavole non ci stavano 
abbiamo dovuto aprire la cappotta
con gli scii sporgenti siam partiti 
dopo una trentina di chilometri
eravamo quasi assiderati così dicidemmo 
di fermarci era un posto desolato
con una pendenza del trenta quaranta  per cento
dopo esserci preparati  proviamo 
la prima discesa alla Fantozzi Fellini 
neve fresca non battuta 
sprofondammo fino alla cintura
decidemmo che la pista 
doveva essere un pò battuta
facendo la scaletta sù e giù dopo un'oretta
se deciso di ritentare la discesa,
tutto andò perfettamente 
bastava lasciarli sivolare
ma al momento di fermare 
non sapendo come fare
lunico sistema era sprofondare 
non ricordo più quante volte 
su e giù l'abbiamo fatto,  
quel che  ricordo è che 
eravamo stanchi e sudati, 
da capo a piedi di neve inzuppati  
decidemmo di ritornare prima di ghiacciare,
  E con la cappotta aperta 
otto gradi sotto zero
ritornammo appagati 
felici e ben ghiacciati.

Più o meno questo era il modo di fermarsi 
quando tutto andava bene.
 ***
Auguro a tutti una 
domenica carica di caldo amore
 Tiziano.


82 commenti:

  1. Queste sono le vere favole cara fratello. lo so che era così a quei tempi. prova a pensare cosa io ti avevo portato dalla Svizzera negli anni 58-60 qui era facile trovare, quello che a quei tempi in Italia non tutti potevano comperare.
    Dimmi ti ricordi?
    Ciao come sempre i tuoi post sono bellissimi.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso finalmente trovo il tempo per risponderti
      tu ai capito subito quali erano gli scii in questione erano proprio quelli che tu ai menzionato domani cercherò di chiamarti su skaip
      un forte abbraccio

      Tiziano.

      Elimina
  2. Che tenerezza nel tuo racconto e che allegria semplice e spensierata, come forse poteva essere solo allora, quando il rapporto con la natura era più intenso ed immediato anche se certo più faticoso... Ricordo anch'io le scalette su e giù quando ho imparato a sciare, bisogna avere passione per lo sci per resistere! Penso che tu ed il tuo amico vi siate divertiti tantissimo quel giorno, lo si vede dalle vostre facce sorridenti nonostante le cadute. Grazie per aver aperto questa tua pagina di diario in questa giornata nevosa...anche qui da me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ninfa a quei tempi ci bastava poco per divertirci ed essere felici, quel giorno poi avere una cinquecento a nostra dispozizione e come avere una ferrari oggi,
      grazie di aver condiviso questo angolo del mio diario ciao ti auguro una lieta settimana.

      Elimina
  3. Que increíble, cuanta nieve y aquí tanto calor!
    Hermoso post, me encanta pasar por tu casa a leerte, te dejo un fuerte abrazo, buen fin de semana!
    ¨¨¨¨¨¨¨¨¨¨★
    ¨¨¨¨¨¨¨¨¨**
    ¨¨¨¨¨¨¨¨¨*o*
    ¨¨¨¨¨¨¨¨*♥*o*
    ¨¨¨¨¨¨**o**♥*o*
    ¨¨¨¨¨**♥**o**o**
    ¨¨¨¨**o**♥***♥*o* “
    ¨¨¨*****♥*o**o****
    ¨¨**♥**o*****o**♥**
    ¨******o*****♥**o***
    ****o***♥**o***o***♥ *
    ¨¨¨¨¨____!_!____
    ¨¨¨¨¨\_________/¨¨¨@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gracias Cristina y un placer tenerte como amigo,
      y puedes ver tus posts
      un abrazo y mis mejores deseos para una buena semana

      Elimina
  4. ✿✿°•.

    Bom fim de semana!
    Beijinhos.
    Brasil
    ¸.✿°°•.¸.¸•°♡⊱╮╮

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Obrigado soridente muito boa semana
      Beijo italiano.

      Elimina
  5. Più o meno nello stesso periodo andavo per la prima volta in vita mia a pestar la neve, con... lo schienale di una sedia rotta. Da allora, solo con i piedi. Mai con gli sci! :))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Adriano io avevo due tavole con attacchi fissi che me le aveva portate Tomaso dalla svizzera erano state riciclate già un paio di volte, dopo quel giorno e pasato parecchio tempo prima di riprovare con gli sci:)

      Elimina
  6. Ha-ha, un gran finale...tutti a terra!!! Molto divertente! Ciao Tiziano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Caramella grazie a quei tempi
      ci bastava poco per essere felici
      buon inizio settimana!

      Elimina
  7. Beata gioventu' che se ne va e non torna piu'! Che bel ricordo di una giornata gloriosa trascorsa con un caro amico....le piccole cose della vita che portano immensa gioia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nadia la gioventù purtroppo se ne andata
      importante e ricordarla serenamente, grazie per queste tue graditissime visite ti auguro una lieta settimana
      Tiziano.

      Elimina
  8. Due foto che fanno viaggiare nel tempo a ritroso non solo con la mente ma anche con il tuo cuore immagino...in quale delle due leggiamo la felicità?
    Ciao Tiziano e buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pino sono ricordi che vivo serenamente consapevole
      che ormai rimaranno solo ricordi
      ti auguro una lieta settimana.

      Elimina
  9. Caro Amico, bella storia e imgaine! Mi a piaciuto.
    Avere un bel domenica. Abbracci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Carolina mi fa piacere che ti sia piaciuta questa mia
      storia vera, ti auguro una lieta e serena settimana
      un abbraccio
      Tiziano.

      Elimina
  10. le storie belle non si dimenticano!
    Tempi che furono,ma è sempre bello ricordare.
    Buona domenica
    lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lu certi ricordi i impossibile dimenticali
      buona serata
      Tiziano.

      Elimina
  11. Come ci si divertiva con poco o niente, caro Tiziano...

    Buona domenica a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gianna bastava poco per renderci felici
      buona serata.

      Elimina
  12. vi siete divertiti?? questo conta!!!

    ora però ci devi dire cosa ti portò Tomaso dalla Svizzera...

    buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tomaso mi portò gli sci quel giorno ero il ragazzo più felice del mondo ciao Vale
      buona serata.

      Elimina
  13. Tutti i buoni pensieri e una bella domenica per voi e la vostra famiglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Cristian buona settimana
      a te e a tutti i tuoi cari:)

      Elimina
  14. Viva la gioventù che non pone ostacoli quasi davanti a niente.
    Ora come te la cavi nello sci?
    Buona domenica anche a te.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristiana me la cavo discretamente ma adesso che potrei correre devo andar piano
      non posso permettermi le cadute che facevo allora
      buona settimana.

      Elimina
  15. Una sorpresa per te sul mio blog di poesia.

    Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gianna per questo regalo di Natale.


      Elimina
  16. la tua vita è stata meglio di una favola, ma quante avventure hai da raccontare!?
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marisa ne hò ancora tante e tutte vere
      e per fortuna a lieto fine
      buona serata baci.

      Elimina
  17. Anche l'esperto può cadere. Bei ricordi di gioventù.

    Buona Domenica!

    Un bacio

    http://ventanadefoto.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ventana quante volte son caduto!
      Per fortuna sono sempre riuscito ad alzarmi da solo.
      buona serata
      baci
      Tiziano.

      Elimina
  18. Que história ...uma aventura!!!
    São assim as recordações: fazem parte da vida!
    Para ti também - um fim de semana perfeito.
    eum beijo
    BlueShell

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Obrigado por compartilhar esta minha aventura
      um bom fim de semana abraços

      Elimina
  19. Buona domenica Tiziano... Sono appena tornata dalla Val Pusteria, mai vista tanta neve... Neve anche a Trieste, ma con la bora è pericolosa in città... Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale io purtroppo l'ò potuta vedere solo per la televisione, ho preso un po d'influenza proprio in questi giorni mi rifarò per Natale
      ciao buona serata.

      Elimina
  20. E' come una bella favola di Natale. Bellissima fotografia.
    BUONA SERATA.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me quella volta e stata verramente una favola
      ciao Antonella grazie
      buona settimana

      Elimina
  21. Tiziano, si vede, sia dalla storia, che dagli abbigliamenti, che siamo della stessa epoca. Anch'io il primo anno che ho cominciato a sciare mi sono ritrovato in una pista senza skilift e quindi andate con gli sci e ritorno a piedi. Neve fresca a non finire, ma, come te penso, è lì che mi ha preso il virus. Ho continuato per altri 36 anni fino all'incidente di cui ti ho già parlato in altra occasione.
    Quest'anno è veramente una manna per chi scia ed io che non posso farlo resto qui a rosicchiarmi le unghie. Pazienza, domani esco in bici equipaggiato contro il freddo (vai da me, se vuoi ridere). Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era come un'atrazione fatale tutte le domeniche non importava come ma bisognava andare dove c'era neve
      mi ricordo la meta più vicina era il passo san Boldo ma schilift nemmeno l'ombra quanta fatica ma ci divertivamo un mondo ciao caro amico dopo vengo a trovarti
      buon pomeriggio.

      Elimina
  22. Che divertente questo tuo racconto di una simpatica avventura giovanile. Certo che la gioventù ci faceva fare ben strane cose! eh eh eh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Krilù a ventanni eravamo cresciuti di statura ma dentro eravamo rimasti dei ragazzini, che non valutavamo mai il rischio che stavano correndo, io mi ritengo molto fortunato di porerle ancora raccontare buon pomeriggio.

      Elimina
  23. Non amo molto sciare (preferisco il caldo), ma erano altri tempi e ci si divertiva con quel poco che si poteva avere però si era più felici.
    Una bella realtà e una bella fotografia.
    Una buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che eravamo più felici dei giovani d'oggi e la pura verità
      a noi bastava un vecchio badile come slitta addiritura i primi scii imprivisati erano droprio due tavole di una vecchia botte alla sera si andava a letto stanchi ma felici
      ciao Adriana buon pomeriggio.

      Elimina
  24. Sperando di ritornare a divertirci con poco e ritornare ad essere tranquilli come una volta con la consapevolezza di ciò che viviamo ogni giorno della nostra vita, ti auguro un felice inizio di settimana aspettando anche un Natale sereno. Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Katya, io in base alle mie possibilita fisiche in certe occasioni mi comporto come un
      bambino anche al giorno d'oggi,
      ti auguro una serena settimana in attesa di un lieto Natale.

      Tiziano.

      Elimina
  25. Che bei ricordi caro Tiziano e che freddo vedere tanta neve!!
    Buon pomeriggio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Anna a quel'età il freddo non si sentiva,
      buona settimana.

      Elimina
  26. Brrrr che freddo!! Ma dev'essere stato terribilmente divertente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci si divertiva talmente che il freddo non si sentiva
      ciao buona settimana.

      Elimina
  27. ┌───┐,,,,,, ,,, ,,,,(‾‾)_ ,, ,(¯`v´¯) (_)(_),,,
    │┌┐─│, Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ,,,,(_,◕,_),,,,(¯`۝ ´¯),,,,║,,,

    SI AVVICINA IL NATALE

    ……/\…………………*………*………*….*…….*…..
    …../..\……./\………….*…………*…..*………*…….
    …./….\…../..\……*………….*………*……..*…….*.
    …/_…_\…/….\…….*….*………*……….*…….*….
    …./…..\../_…_\…*…………..*………….*……*……
    …/…….\./…….\….*…….*………*……..*.*…….*.
    ../_……_\………\ ……*…….*………*……..*…….*
    …/……..\………_\…*………*…….*………*……..*.
    ../……….\………\………*…….*………*……..*…..
    ./…………\…….._\..*….*…__██__…..*……*…..
    /________\………\…..*…….( • • )…..*…….*…..
    ……|…|_________\.*……..─(░•░)─….*…….*…
    ……|…|….|…|.*………..*…..(░ • ░)……**…….*
    =================================

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara amica per il gentile pensiero
      ciaoo!!

      Elimina
  28. Ciao Tiziano, che bellissimi ricordi, grazie di averli condivisi, in questo momento così poco sereno, questi racconti rallegrano e danno fiducia e speranza, se si poteva essere felici con poco anche per noi ora si può credere di potercela fare!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura la poverta non è incoraggiante ma nemmeno la richezzza rende felici, la salute, e la richezza più importante ciao buona settimana baci.

      Elimina
  29. ciao ti ho scoperto grazie al blog della cara Anna, vedo che sei un estimatore di belle creazioni fatte a mano, 70anni te?!!!!! non li dimostri davvero!! un bacio
    Elly

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elly piacere di conoscerti, purtroppo gli anni sono quelli e racontando le mie aventure mi diverto come allora
      perche dentro mi sento ancora un ragazino con tanta vogli di divertirmi per fortuna ho i nipotini che mi danno una mano, ciao buona settimana.

      Elimina
  30. Questi racconti riempiono il cuore...considerando il brutto periodo che stiamo vivendo in tutti i sensi...e non mi stancherò mai di dire che l'Italia in questo periodo non merita ciò che sta soffrendo.
    ---
    Tiziano volevo ricordarti, se intendi ancora partecipare,(se hai cambiato idea, non fa nulla) di mandare l'immagine o le immagini per la selezione alla mostra entro il 20 dicembre ...e poi volevo chiederti se la tua poesia sul Natale, che ho visto da Gianna ti va di inserirla in una testata on-line www.merateonline.it in una rubrica della mia amica Franca Oberti che sarà pubblicata l'anno prossimo con l'antologia che hai visto sul mio blog qualche giorno fa.
    Fammi sapere...se si...mandami i file...ciaoooo a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carla prima di tutto grazie per il tuo comento
      le foto sono pronte domani te le spedisco riguardo la poesia sono più che felice che venga inserita e ti mando anche quel file grazie a presto.

      Elimina
  31. Caro Tiziano, le tue storie ricordano la bella gioventù di allora, quando ci si divertiva con le cose semplici e sane!
    Sappi comunque che le prime volte che ho sciato anch'io mi fermavo così...che ridere caro amico!!!
    Grazie per la ventata di simpatia e belle emozioni che ci regali sempre!
    Un caro abbraccio
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna queste storie mi fanno ritornare
      giovane come un tempo e come allora mi diverto
      e penso a quei tempi quando iniziavamo eravamo
      un p'ò tutti uguali, grazie a te per il simpatico commento
      un grande abbraccio

      Tiziano.

      Elimina
  32. Bei tempi e bei momenti. Caro Tiziano una volta ci si divertiva con poco , si tornava a casa stanchi ma felici. Buona notte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erika e vero alla sera ritornavamo stanchi forse era per quello che non si usciva più.
      buona serata ciao

      Elimina
  33. Bella storia, carina anche la fermata:-) Un saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era una fermata che richiedeva molto tempo prima di poter ripartire, a dir il vero era più il tempo fermo che quello in corsa
      ciao buona serata Riri.

      Elimina
  34. Quanta gioia e spensieratezza traspare nel tuo racconto, ci si divertiva davvero con poco: un po' di neve e bella compagnia! Dalle mie parti non si vedeva l'ora che nevicasse per andare con la slitta ma anche con qualsiasi cosa scivolasse!! Caro Tiziano ti ringrazio della visita, spero che l'anno nuovo mi porti meno problemi, un lavoro.. ed un po' di serenità anche per occuparmi di più del mio amato blog! Auguro a te e famiglia buon Natale e tante belle cose per tutti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti auguro di cuore che il prossomo anno possa essere migliore seconto le tue intenzioni e contracambio i tuoi auguri a te e alle persone a te piu care
      ciao Ornella a presto
      Tiziano.

      Elimina
  35. Caro Tiziano,
    anch'io ricordo gli anni della giovinezza, in cui facevo delle gite a Roccaraso. Era un periodo spensierato e mi divertivamo tanto assieme ai miei amici. Una volta sul posto, noleggiavamo gli slittini, salivamo su un altura e poi giù a capofitto in una lunghissima volata, che terminava spesso con un ruzzolone, per fortuna senza conseguenze.
    Qualche volta, pubblicherò anch'io un post sull'argomento. Mi hai dato una buona idea.
    Un cordialissimo saluto e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sto spolverando un p'o tutte le vecchie foto ricostruendo piccoli anedoti spensierati
      della mia gioventù, ciao Guardiano aspetto i tuoi raconti
      cordialmente ti saluto

      Tiziano.

      Elimina
  36. Molto divertente... vai avanti tu che mi scappa da ridere:-)
    Ciao Tiziano buona giornata
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrico era proprio così
      buona serata
      Tiziano.

      Elimina
  37. Wonderful post, Titian. It brings me back to very happy memories from my childhood.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Childhood the most beautiful period of our lives
      Hi good evening

      Elimina
  38. Ciao Tiziano,
    passarti a salutarti è un continuo emozionarmi, grazie, grazie di cuore per questi racconti così belli!
    Un abbraccio affettuoso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Antonella ciao
      un affettuoso abbraccio.

      Elimina
  39. Mi querido Tiziano, también te deseo unas bellas fiestas junto a los tuyos, lo mejor para vos en el próximo que se avecina.
    Te dejo un fuerte abrazo a la distancia y el enlace de un saludo para ustedes en estas fiestas!

    http://perfumederosasregalosamigos.blogspot.com/2012/12/felices-fiestas.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Así que muchas cosas hermosas que Christine se puede pasar una Navidad feliz con sus seres queridos, por el pensamiento ai había para todos los amigos I ya tomadas y publicado en Mis premios de blog
      un fuerte abrazo.

      Elimina
  40. * Grazie per le emozioni che mi hai suscitato condividendo questo aneddoto della tua gioventù... decisamente ci si divertiva con poco e si era sempre felici... diversamente da ciò che succede ai giorni nostri!!!
    * Grazie per essere passato ... sono più curiosa di te e quindi spero tanto che qualcuna/o voglia inviarmi una continuazione che aggiungerò molto volentieri... dopotutto lo scopo delle mie favole aperte è proprio quello di poter sempre inserire nuove e diverse conclusioni. Ringrazio sin d'ora chi vorrà accogliere il mio appello.
    Tante serene e gioiose giornate a tutti
    nonnAnna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie nonnAnna per aver condiviso questa mia piccola aventura di tanti anni fà, poi paserò da te per vedere se qualcuno a terminato la tua favola
      buona giornata.

      Elimina
  41. grazie per gli auguri Tiziano!
    Buona giornata
    Lu

    RispondiElimina

Benvenuti cari amici ed amiche,mettetevi comode/i vi offro virtualmente un caffè, con calma se volete potete lasciare un vostro commento oppure solo un ciao sarete sempre miei graditi ospiti