orologio



Lettori fissi

parade

domenica 25 novembre 2018

Un tragico Autunno

Questo autunno ai piedi del Focobòn e un olio su tavola 80x60 del 2012,otto giorni fa ho fatto un giro per vedere com'era la situazione in quel luogo, la piccola isola e parte dell'argine sinistro se ne sono andati, penso che si dovrà aspettare parecchio anche in Val Biois perché tutto torni alla normalità.
Visto che fra un mese sarà Natale e dal 2010 in poi per Natale ho sempre scritto una poesia, quest'anno l'o scritta ispirandomi a questi tragici eventi il giudizio per il quadro e poesia lo lascio a voi. Buona Domenica a tutti


Natale 2018
Caro Bambin Gesù... 
L'inverno è alle porte,
il preludio sta annunciando
che il Santo Natale sta arrivando.
Il freddo aggredisce la gente che tutto a perso e
non ha più niente, tu sai già cosa vuol dire povertà:
nella mangiatoia dov'eri adagiato tu,
il freddo pungeva ancor di più!
Caro Bambin Gesù...porta tu un po' di consolazione
in mezzo a tanta desolazione.
Hai visto anche tu, il vento ha smesso di accarezzare
le cime degli abeti, la natura amica
impazzendo si è ribellata, e come un gigante
efferato ha spezzato, sradicato ogni forma di vita.
Quest'apocalisse ha reso desertiche le verdi valli
l'acqua come una feroce belva ha
divorato case, strade, ponti e vite umane.
Gesù tu che tutto puoi, fa che dai monti alla piana
il vento torni ad accarezzar la vita.
la pioggia tintinnando faccia l'acqua gorgogliare
e il fiume nel suo letto ritornare.
Gesù inginocchiati ti aspettiam laggiù,
dove finisce il mare e lassù in mezzo al fango 
dove non esiste più ricchezza o rango.
Caro Gesù, il presepe non sarà bello,
mancheranno anche il bue e l'asinello,
ma tutti i cuori si riscalderanno con l'amore
che sgorgherà dal tuo cuore.

                                                  Tiziano Scarpel
                                   
Un post che avrei preferito non fare, ma eventi come questi devono restare nella storia
buona Giornata dall'amico Tiziano

16 commenti:

  1. Se hizo esperar el otoño, pero cuando lo hizo, lo hizo con fuerza provocando en muchos lugares fuertes inundaciones.

    Espero que te encuentres bien.

    Besos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara amica purtroppo non e stato un bel autunno ma pian piano stiamo tornando alla normalità sperando che una catastrofe così non si ripeta mai più,
      In quanto alla salute non ce male speriamo continui grazie
      Baci
      Tiziano

      Elimina
  2. Ammetto che questo post, tra scrittura e pittura, sia esattamente attinente a ciò che sta accadendo intorno a noi. È triste che dal 2012 nulla sia migliorato...
    Mi aggrego, dunque, alla tua bella poesia-preghiera e speriamo che tutto torni alla normalità. Ti abbraccio forte, ciao Tiziano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pia, in questi ultimi anni sto assistendo a degli eventi che mai avrei pensato di poter vedere.
      ma la catastrofe peggiore e che come sempre ne parlano tanto nei primi giorni e poi lentamente tutto va nel dimenticatoio, sono curioso di vedere se questo governo che era sempre in prima linea, in bella mostra, manterrà le promesse che a fatto, ti ringrazio con tutto il cuore per aver condiviso questa mia preghiera Un forte forte abbraccio dall'amico Tiziano

      Elimina
  3. Caro Tiziano, con questo post ai portato chiaramente in primo piano la vera situazione, la natura si é ribellata e purtroppo credo che ancora ci sorprenderà con delle varie catastrofi!!!
    La tua bella poesia che é una vera preghiera, non co resta che la speranza é sempre ultima a morire.
    Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, anch'io come te sono molto dubbioso di come si comporterà la natura che continuiamo a ferire, mi auguro solo che i potenti che sono i maggiori trasgressori non siano tutti pazzi. Un caro saluto e un forte abbraccio a te Danila ciao
      Tiziano

      Elimina
  4. Frane, allagamenti, trombe d'aria, mareggiate, terremoti, crolli... abbiamo avuto moltissimi eventi negativi per il nostro Paese.
    Tiziano è sempre piacevole guardare le tue opere e leggerti.
    Buona settimana.
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Italia, il mondo si sta sgretolando sotto gli occhi di noi impotenti, chi potrebbe far qualcosa lo fa solo a parole, grazie Enrico per questo tuo gradito commento.
      Un caro amichevole saluto
      Tiziano
      P.S. sono settantasette ma noi non abbiamo paura, siamo una classe di ferro! Ciao

      Elimina
  5. Mi assicio alla ta bella preghiera, affinchè tutto si risolva. Notevole il dipinto. Saluti.

    RispondiElimina
  6. Bellissimi pensieri per quello che è successo.... Grazie Tiziano, tanti complimenti.
    Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazi mille a te cara Ale!
      un caro e amichevole saluto
      Tiziano

      Elimina
  7. Caro Tiziano, la tua poesia-preghiera è veramente bella....speriamo davvero che quel grande regista che ci guarda da lassù riesca a convincere tutti gli attori in gioco a recitare bene la propria parte.
    Vi ho pensato tanto in quei brutti momenti!!!
    Complimenti ancora per le tue doti di pittore e poeta. Bravissimo!!!
    Un caro saluto,
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Laura, purtroppo noi siamo solo spettatori impotenti, speriamo che il regista riesca ad insegnar bene la parte agli attori che sono in scena in questo momento
      ciao un caro amichevole saluto
      Tiziano

      Elimina
  8. Bellissimo quadro e parole toccanti. Un caro saluto

    RispondiElimina
  9. Mille grazie Alessandra,
    un caro amichevole saluto
    Tiziano

    RispondiElimina

Benvenuti cari amici ed amiche,mettetevi comode/i vi offro virtualmente un caffè, con calma se volete potete lasciare un vostro commento oppure solo un ciao sarete sempre miei graditi ospiti