orologio



Lettori fissi

parade

giovedì 10 luglio 2014

E solo un sogno

La mia alpestre estate continua
Le cime del Focobon Olio 30x40
                                                                           ********
Non c'è due senza tre, l'invito sotto postato è per la mia terza personale realizzata nel 2014, anche questo per me è un record, questo invito mi è arrivato dalla pro loco di Tarzo in occasione della trentanovesima festa dell'emigrante.
Tarzo è una ridente cittadina situata a nord di Conegliano Veneto tra le colline  del prosecco che si rispecchiano nei laghi di Revine.
A parte la mostra, invito tutti a visitare questa ridente località, nei tre week end funzionerà un nutrito stand eno-gastronomico con  piatti tipici, naturalmente innaffiati con dell'ottimo prosecco
*******
Ora capite il perché della mia poca presenza negli ultimi tempi 
Auguro un buon week end a tutti
sperando che la calda estate non sia solo un sogno

lunedì 30 giugno 2014

Paseggiando tra i ricordi

Nell'attesa che l'estate arrivi anche in alta quota
io ve la presento così
Il rientro 40x50 olio su tavola
Buone vacanze a tutti

venerdì 20 giugno 2014

L'estate

Tra un'altalena di giornate 
afose, tropicali,
piovose, quasi autunnali
la calda estate
finalmente è arrivata!
Stendendo il suo caldo mantello
sia ai monti che al mare
abbronzando un pò tutti, 
sia belli che brutti!
Ma per chi non vorrà rosolare
c'è sempre la luna 
che lo può coccolare!
Campagna ... di fiori vestita olio 80x30
Buona estate a tutti

giovedì 12 giugno 2014

Dal cassetto dei ricordi

Fra pochi giorni inizieranno i mondiali di calcio, ma a dir il vero io non sono mai stato un tifoso di questo sport, ma ricordo benissimo i mondiali del 1982, dove ci fu in giocatore che fece piangere il Brasile dalla disperazione, pianse pure l'Italia ma di gioia ricordo la sera della finale dopo la vittoria ho corso per tutta la notte tra un paese e l'altro sventolando il tricolore, poi come tanti ricordi finiscono nel cassetto fino alla prossima, occasione, negli spot di questi giorni si parla spesso di quel giocatore che ha fatto piangere il Brasile e da questo spot che ho aperto il mio cassetto.
Ricordo come ora, era un giovedì sera mi trovavo con mia moglie in una trattoria vicino casa ,ad un certo punto entrò un distinto signore accompagnato da un bella signora, salutarono con un cordiale buona sera, presero posto in un tavolo poco lontano dal mio. 
La serata trascorse con riservatezza fino quando mia moglie mi disse:" Io quella persona mi sembra di conoscerla" e così iniziai a spolverare i miei ricordi; pian piano intravedi quella magica sera di quindici anni prima, avrei voluto salutarlo subito ma non volevo invadere la sua privasi e cosi le feci portare dal cameriere due calici di prosecco pensando:" Se li accetta posso avvicinarmi" il cameriere portò i due calici indicando la persona che gli li aveva offerti, lui e la sua signora alzarono subito il calice e cosi feci anch'io
un'evviva al grande Paolo Rossi mi congratulai con lui e gentilmente le chiesi un autografo che mi fece sul primo pezzo di carta che venne in mano alla mia dolce metà


 Questo è il carro con l'allegoria dei mondiali, che realizzammo  l'anno dopo in occasione della sfilata di  San Valentino

Come dicevo non sono un tifoso, ma mi auguro che anche in questi mondiali ci sia qualcuno che mi faccia sventolare il tricolore.

Buon fine settimana all'insegna dello sport e 
dell'amicizia tra i popoli.